Immagine
I nostri prossimi appuntamenti
  UNIVERSITA’ POPOLARE “Aldo Vallone” Galatina Programma Dicembre 2020 Videoconferenze con accesso libero Venerdì 11 dicembre, ore 18:00 Quante storie in una scatola: un... Leggi tutto...
Sfogliando Galatina: una iniziativa per ripartire
Dopo questi mesi di inattività forzata, l'Università Popolare ha aderito con entusiasmo a una iniziativa del Patto Locale per la Lettura di Galatina, firmando la prima delle passeggiate letterarie... Leggi tutto...
Si ricomincia...
Dopo la pausa estiva, interrotta dall'Open Day che come sempre ci ha permesso di incontrarci e presentare le nostre attività ad amici e soci vecchi e nuovi, il nostro anno accademico 2019-20 ha... Leggi tutto...
Programma aggiornato di marzo e ordine del giorno della prossima assemblea
A causa dell'assenza di soci e membri del Consiglio Direttivo nella data precedentemente indicata, l'Assemblea dei soci programmata per il 1° marzo è stata rimandata a giovedì 7 marzo alle ore 18,... Leggi tutto...
"La signora dello zoo di Varsavia" al cineforum dell'Università Popolare
La scelta di riservare il primo lunedì di ogni mese al nostro cineforum ci permette di cominciare il 2019 con La signora dello zoo di Varsavia: la scelta di Roberta Lisi, alla quale dobbiamo il... Leggi tutto...
Home Autori Francesco G. Giannachi
Francesco G. Giannachi PDF Stampa E-mail
Autori
Mercoledì 02 Marzo 2011 18:46

Francesco G. Giannachi, PhD, assegnista di ricerca in Lingua e Letteratura Greca presso l’Università del Salento si occupa della tradizione dei testi greci, con particolare riferimento alla lirica arcaica e tardo-arcaica ed alla tragedia. Studia la metrica greca, la ricezione di quest’ultima nel medioevo bizantino ed i problemi connessi con la trasmissione delle sezioni corali della tragedia (in particolare Sofocle). Ha approfondito temi connessi con la storia dell’agricoltura antica e bizantina, traducendo e commentando il IX libro dei Geoponica attribuiti a Cassiano Basso. Nell’ambito degli studi sulla grecità bizantina della Terra d’Otranto ha curato l’edizione delle epigrafi greche delle chiese di S. Stefano a Soleto e di S. Maria di Miggiano a Muro Leccese (XV s.) e si è interessato della presenza di scuole di greco nel Salento durante i secoli XIV-XVI, approfondendo le figure di Giorgio De Alexandris da Corigliano e Sergio Stiso da Zollino.

 

Articoli di questo autore:


Torna su