Programma di Dicembre
UNIVERSITA' POPOLARE ALDO VALLONE GALATINA Lunedì 2 dicembre, sala Contaldo, ore 18,00: prof. Vincenzo Mello, Myflor e Flormart 2019: Orto-Floro-Vivaismo internazionale. Venerdì 6 dicembre, sala... Leggi tutto...
Programma di Novembre
UNIVERSITA' POPOLARE ALDO VALLONE GALATINA Martedì 5 Novembre, ore 17,45 sala Contaldo : cineforum Belle. La ragazza del dipinto, a cura di Roberta Lisi   Giovedì 7 novembre, ore 17, Lecce,... Leggi tutto...
Si ricomincia...
Dopo la pausa estiva, interrotta dall'Open Day che come sempre ci ha permesso di incontrarci e presentare le nostre attività ad amici e soci vecchi e nuovi, il nostro anno accademico 2019-20 ha... Leggi tutto...
Programma aggiornato di marzo e ordine del giorno della prossima assemblea
A causa dell'assenza di soci e membri del Consiglio Direttivo nella data precedentemente indicata, l'Assemblea dei soci programmata per il 1° marzo è stata rimandata a giovedì 7 marzo alle ore 18,... Leggi tutto...
"La signora dello zoo di Varsavia" al cineforum dell'Università Popolare
La scelta di riservare il primo lunedì di ogni mese al nostro cineforum ci permette di cominciare il 2019 con La signora dello zoo di Varsavia: la scelta di Roberta Lisi, alla quale dobbiamo il... Leggi tutto...
Stagione teatrale a Lecce
In allegato il programma della stagione teatrale del Comune di Lecce (teatri... Leggi tutto...
Stagione teatrale a Cavallino
  CITTA' DI CAVALLINO - TEATRO "IL DUCALE" Stagione teatrale 9 Dicembre 2017 -... Leggi tutto...
Finalmente online!
1° Settembre 2010 nasce il sito dell' "Università Popolare Aldo Vallone... Leggi tutto...
Home
PASCOLI E LA LIRICA CORALE PDF Stampa E-mail
Critica letteraria
Scritto da Pietro Giannini   
Venerdì 11 Marzo 2011 17:32

Nell’ambito della costante attenzione rivolta dal Pascoli al mondo classico come fonte di imitazione e di ispirazione, un ruolo centrale assume la sperimentazione metrica. È noto il suo tentativo di riprodurre i metri classici sulla base di una teoria che riconosce anche nella lingua italiana la quantità sillabica, con l’individuazione di sillabe lunghe, brevi, comuni o ancipiti. Tale teoria è sviluppata nella Lettera a Giuseppe Chiarini, che reca il sottotitolo chiarificatore Della metrica neoclassica. Una ricca esemplificazione è nelle Regole di metrica neoclassica che la accompagnano. In esse, dopo una introduzione sulla prosodia, sono presi in esame i seguenti metri (secondo la stessa terminologia pascoliana): esametro dattilico, pentametro, trimetro giambico, coliambo o trimetro giambico zoppo, dimetro giambico, settenario trocaico, e poi i versi catulliani e oraziani.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Pascolielaliricacorale.pdf)Pascolielaliricacorale.pdf 138 Kb

Torna su