Nuova sospensione delle attività
La presenza di casi di coronavirus sul territorio di Galatina e l'ordinanza di chiusura delle scuole emanata dal sindaco ci hanno consigliato un ulteriore consulto medico dal quale è emersa ... Leggi tutto...
Ripresa attività e nuova data per assemblea ed elezioni
Dopo un consulto medico, il Consiglio Direttivo ha deciso di riprendere le attività lunedì 2 marzo alle ore 18, con la conferenza del prof. Mario Graziuso “L’ultima rappresentazione sacra del... Leggi tutto...
Sospensione attività in via precauzionale
Avviso sospensione attività Pur in assenza di casi accertati di coronavirus, nella regione Puglia sono sconsigliati (anche se non ancora formalmente vietati) gli assembramenti di persone. Per questo... Leggi tutto...
Candidati per il nuovo Consiglio direttivo
Candidati per il nuovo Consiglio direttivo dell’Università Popolare A. Vallone di Galatina (in ordine alfabetico)   1 Bozzetti Maria Rita, nata a Roma 2.Campa Antonio nato a Galatina (Le) 3 Diso... Leggi tutto...
Convocazione Assemblea per Modifica Statuto ed Elezioni del nuovo Consiglio Direttivo
Sulla base di quanto deliberato durante l'ultima Assemblea, giovedì 27 febbraio 2020 si procederà alle elezioni del nuovo Consiglio Direttivo e all'approvazione delle modifiche dello Statuto. Si... Leggi tutto...
In memoria di Piero Manni, editore
Da qualche giorno il Salento e il mondo della cultura sono più poveri: il 22... Leggi tutto...
Stagione teatrale a Lecce
In allegato il programma della stagione teatrale del Comune di Lecce (teatri... Leggi tutto...
Stagione teatrale a Cavallino
  CITTA' DI CAVALLINO - TEATRO "IL DUCALE" Stagione teatrale 9 Dicembre 2017 -... Leggi tutto...
Finalmente online!
1° Settembre 2010 nasce il sito dell' "Università Popolare Aldo Vallone... Leggi tutto...
Home Poesia Poesia Antica casa
Antica casa PDF Stampa E-mail
Poesia
Scritto da Giovanni Bernardini   
Giovedì 07 Luglio 2016 07:52

Oh l'antica casa degli avi

dove s'accendevano lumi a petrolio

e sui muri e le volte

disegnavano ombre giganti

Nella stalla scalpitio dei cavalli

se il folletto maligno intrecciava

le code e nascondeva tesori

di gemme e monete

che nessuno riusciva a scoprire

S'interrogavano i morti

ma rispondevano oscuri

Dalle foto soltanto

narravano esistenze vissute

protetti da Santi e Madonne

posti sopra ogni comò

In salotto ninnoli innumeri

(le buone cose di pessimo gusto)

Per lavarsi brocca catino

e l'acqua del pozzo

o portata dalla fontana

In giardino la luna

scorreva silenziosa tra i rami

Fiorivano turcamelie ed aranci

Dal campanile cadevano

lente le ore

 

Dove sei antica casa?

A pezzi sepolta sotto un cavalcavia

Qualcuno ancora ti sogna

com'eri

com'era la sua vita fanciullo

 

2 ottobre 2015


Torna su