Programma aggiornato di marzo e ordine del giorno della prossima assemblea
A causa dell'assenza di soci e membri del Consiglio Direttivo nella data precedentemente indicata, l'Assemblea dei soci programmata per il 1° marzo è stata rimandata a giovedì 7 marzo alle ore 18,... Leggi tutto...
"La signora dello zoo di Varsavia" al cineforum dell'Università Popolare
La scelta di riservare il primo lunedì di ogni mese al nostro cineforum ci permette di cominciare il 2019 con La signora dello zoo di Varsavia: la scelta di Roberta Lisi, alla quale dobbiamo il... Leggi tutto...
Programma gennaio 2019
Dopo le festività natalizie, le attività dell'Università Popolare riprenderanno lunedì 7 gennaio, col consueto appuntamento col cineforum curato da Roberta Lisi, come sempre programmato per il... Leggi tutto...
Anticipo orario conferenza di venerdì 23 marzo
Come anticipato a voce ieri, in occasione della emozionante performance poetica organizzata dal nostro Laboratorio di poesia, la conferenza di venerdì 23 marzo della prof.sa Alberta Giani... Leggi tutto...
Per ricordare meglio la nostra visita a Cavallino
Uno dei momenti più emozionanti della nostra gita culturale a Cavallino, domenica scorsa, è stata la lettura  di un breve estratto dalle memorie del duca Sigismondo Castromediano (Carceri e... Leggi tutto...
Stagione teatrale a Lecce
In allegato il programma della stagione teatrale del Comune di Lecce (teatri... Leggi tutto...
Stagione teatrale a Cavallino
  CITTA' DI CAVALLINO - TEATRO "IL DUCALE" Stagione teatrale 9 Dicembre 2017 -... Leggi tutto...
Finalmente online!
1° Settembre 2010 nasce il sito dell' "Università Popolare Aldo Vallone... Leggi tutto...
Home
MURE YŌKO TRA JORYŪ BUNGAKU E INFLUENZE CONTEMPORANEE PDF Stampa E-mail
Critica letteraria
Scritto da Luciana Ingrosso   
Domenica 17 Aprile 2011 09:01

 

[in Orientalia Parthenopea IV, a cura di Giovanni Borriello, Napoli 2007, pp.119-138].

 

Nella postfazione a Kitchen, a proposito della letteratura giapponese recente, Giorgio Amitrano osserva:

«Negli ultimi decenni del Novecento non sono mancati scrittori di grande interesse, ma nessuno sembrava veramente rappresentare il clima a-ideologico di un paese che, riassorbiti i conflitti degli anni sessanta, vive la condizione di ricchezza e status internazionale, in un’atmosfera [...] quasi di malinconico ripiegamento e inquietudine. C’era l’attesa, soprattutto, di voci che sapessero raccontare la sensibilità delle nuove generazioni nutrite dai manga e dalla televisione, ossessionate dall’estetica, indifferenti alla politica, ma sensibili all’ecologia».

È proprio su questa scia che si inserisce la produzione letteraria di famosi scrittori contemporanei, quali Yoshimoto Banana e Murakami Haruki, ormai conosciuti a livello internazionale e quella di figure ancora poco note, ma non per questo meno affascinanti, come Hayashi Mariko, Mure Yōko e Saimon Fumi.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Ingrossodef copia.pdf)Ingrossodef copia.pdf 180 Kb

Torna su