Programma aggiornato di marzo e ordine del giorno della prossima assemblea
A causa dell'assenza di soci e membri del Consiglio Direttivo nella data precedentemente indicata, l'Assemblea dei soci programmata per il 1° marzo è stata rimandata a giovedì 7 marzo alle ore 18,... Leggi tutto...
"La signora dello zoo di Varsavia" al cineforum dell'Università Popolare
La scelta di riservare il primo lunedì di ogni mese al nostro cineforum ci permette di cominciare il 2019 con La signora dello zoo di Varsavia: la scelta di Roberta Lisi, alla quale dobbiamo il... Leggi tutto...
Programma gennaio 2019
Dopo le festività natalizie, le attività dell'Università Popolare riprenderanno lunedì 7 gennaio, col consueto appuntamento col cineforum curato da Roberta Lisi, come sempre programmato per il... Leggi tutto...
Anticipo orario conferenza di venerdì 23 marzo
Come anticipato a voce ieri, in occasione della emozionante performance poetica organizzata dal nostro Laboratorio di poesia, la conferenza di venerdì 23 marzo della prof.sa Alberta Giani... Leggi tutto...
Per ricordare meglio la nostra visita a Cavallino
Uno dei momenti più emozionanti della nostra gita culturale a Cavallino, domenica scorsa, è stata la lettura  di un breve estratto dalle memorie del duca Sigismondo Castromediano (Carceri e... Leggi tutto...
Stagione teatrale a Lecce
In allegato il programma della stagione teatrale del Comune di Lecce (teatri... Leggi tutto...
Stagione teatrale a Cavallino
  CITTA' DI CAVALLINO - TEATRO "IL DUCALE" Stagione teatrale 9 Dicembre 2017 -... Leggi tutto...
Finalmente online!
1° Settembre 2010 nasce il sito dell' "Università Popolare Aldo Vallone... Leggi tutto...
Home
Io e Lecce PDF Stampa E-mail
Sallentina
Scritto da Mario Marti   
Sabato 14 Maggio 2011 06:05

Allocuzione letta nella Sala Consiliare del Comune di Lecce in occasione del conferimento della cittadinanza onoraria.

 

Autorità, Signore e Signori,

Prima di tutto desidero formulare tutti i miei più vivi ringraziamenti ed esprimere la mia più profonda gratitudine, per il gratificante e lusinghevole riconoscimento che mi è stato conferito, a tutta l’Amministrazione Comunale della città di Lecce: al Consiglio che, presieduto da Carlo Belfiore, all’unanimità ha approvato la relativa delibera; a Stefano Salvemini, che per primo ha avanzato l’idea e ha formulato la proposta; al Sindaco della città, Adriana Poli Bortone, un tempo già mia allieva, che l’ha fatta subito propria e ne ha disposto e curato la realizzazione. Il mio più cordiale ringraziamento vada anche agli organizzatori di questo convegno leccese sulla letteratura barocca, i quali hanno pensato di inserire questa fra le altre manifestazioni del convegno, d’accordo con le Autorità cittadine. E ovviamente grazie anche a tutti gli intervenuti, che hanno voluto onorarmi della loro presenza.

Per continuare a leggere, clicca qui.


Torna su