Immagine
I nostri prossimi appuntamenti
  UNIVERSITA’ POPOLARE “Aldo Vallone” Galatina Programma Dicembre 2020 Videoconferenze con accesso libero Venerdì 11 dicembre, ore 18:00 Quante storie in una scatola: un... Leggi tutto...
Sfogliando Galatina: una iniziativa per ripartire
Dopo questi mesi di inattività forzata, l'Università Popolare ha aderito con entusiasmo a una iniziativa del Patto Locale per la Lettura di Galatina, firmando la prima delle passeggiate letterarie... Leggi tutto...
Si ricomincia...
Dopo la pausa estiva, interrotta dall'Open Day che come sempre ci ha permesso di incontrarci e presentare le nostre attività ad amici e soci vecchi e nuovi, il nostro anno accademico 2019-20 ha... Leggi tutto...
Programma aggiornato di marzo e ordine del giorno della prossima assemblea
A causa dell'assenza di soci e membri del Consiglio Direttivo nella data precedentemente indicata, l'Assemblea dei soci programmata per il 1° marzo è stata rimandata a giovedì 7 marzo alle ore 18,... Leggi tutto...
"La signora dello zoo di Varsavia" al cineforum dell'Università Popolare
La scelta di riservare il primo lunedì di ogni mese al nostro cineforum ci permette di cominciare il 2019 con La signora dello zoo di Varsavia: la scelta di Roberta Lisi, alla quale dobbiamo il... Leggi tutto...
Home Autori Augusto Benemeglio
Augusto Benemeglio PDF Stampa E-mail
Autori
Mercoledì 31 Agosto 2011 08:34

"Poeta scrittore drammaturgo regista, giornalista, anchor man, diarista, diarista  che registra tutto il vissuto e il sogno, che è la parte più importante, "scriba" a trecento sessanta gradi, per vocazione, forse, o dannazione, non saprei bene. Per deliziare, commuovere, emozionare, sconcertare, sbalordire, quattro gatti e provocare, annoiare, far incazzare, farsi destestare, dalla maggior parte di persone, sempre inseguendo i sentieri dell'utopia, o dell'idiozia, fate voi, certo di tutti i fallimenti e delle sconfitte ( e degli spernacchiamenti) che sarebbero venuti (e sono venuti a pioggia), ma anche con la vaga speranza che quattro gatti della mia stessa matrice sarebbero stati solidali con me, se non altro per compatimento, per umana pietà."

[Informazioni tratte dal blog di Benemeglio]

Dell'autore, leggi anche in questo sito, citato alla voce Luigi Scorrano, Luigi Scorrano umanista salentino

 

Articoli di questo autore:


Torna su