Sfogliando Galatina: una iniziativa per ripartire
Dopo questi mesi di inattività forzata, l'Università Popolare ha aderito con entusiasmo a una iniziativa del Patto Locale per la Lettura di Galatina, firmando la prima delle passeggiate letterarie... Leggi tutto...
Riconvocazione Assemblea dei soci ed elezioni
Riconvocazione Assemblea dei soci ed elezioni Dopo questo lungo periodo di forzata inattività, il Consiglio Direttivo ha trovato, grazie alla disponibilità dell’Amministrazione Comunale, la sede... Leggi tutto...
Nuova sospensione delle attività
La presenza di casi di coronavirus sul territorio di Galatina e l'ordinanza di chiusura delle scuole emanata dal sindaco ci hanno consigliato un ulteriore consulto medico dal quale è emersa ... Leggi tutto...
Ripresa attività e nuova data per assemblea ed elezioni
Dopo un consulto medico, il Consiglio Direttivo ha deciso di riprendere le attività lunedì 2 marzo alle ore 18, con la conferenza del prof. Mario Graziuso “L’ultima rappresentazione sacra del... Leggi tutto...
Sospensione attività in via precauzionale
Avviso sospensione attività Pur in assenza di casi accertati di coronavirus, nella regione Puglia sono sconsigliati (anche se non ancora formalmente vietati) gli assembramenti di persone. Per questo... Leggi tutto...
In memoria di Piero Manni, editore
Da qualche giorno il Salento e il mondo della cultura sono più poveri: il 22... Leggi tutto...
Stagione teatrale a Lecce
In allegato il programma della stagione teatrale del Comune di Lecce (teatri... Leggi tutto...
Stagione teatrale a Cavallino
  CITTA' DI CAVALLINO - TEATRO "IL DUCALE" Stagione teatrale 9 Dicembre 2017 -... Leggi tutto...
Finalmente online!
1° Settembre 2010 nasce il sito dell' "Università Popolare Aldo Vallone... Leggi tutto...
Home Saggi e Prose Matematica A colloquio con Simone Weil
A colloquio con Simone Weil PDF Stampa E-mail
Matematica
Scritto da Paolo Maria Mariano   
Lunedì 26 Settembre 2011 17:10

Note sul contributo della matematica alla percezione dei problemi industriali e sulla natura dei modelli

 

[“Prometeo”, a. 29, n. 115, settembre 2011, pp. 14-21]

 

A venticinque anni, invece di seguire aspettative di realizzazioni facili, Simone Weil rafforzò la volontà di non cauterizzare la capacità critica del proprio intelletto e scrisse le sue Riflessioni sulla causa della libertà e dell’oppressione sociale. Era il 1934.

Negli appunti preparatori si trovano due domande a cui forse è utile cercare di dare una qualche risposta nel tempo presente, tempo in cui la struttura sociale tende ad esprimere una natura ‘post-industriale’ abbastanza lontana da quella che interessava le riflessioni di Simone Weil.

“Elettricità. Meccanica. La resistenza dei materiali. Ordine teorico: 1° studio della resistenza dei materiali, 2° rapporto dei solidi deformabili. Ma la realtà pone problemi più complessi; es. cercare la causa di una deformazione effettiva. L’ingegnere fa in questo caso dei ragionamenti matematici? Problema: qual è il contributo della cultura matematica alla percezione (in senso proprio) dei problemi industriali?” (Weil 2010).

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (P. Mariano - Simone Weil.pdf)P. Mariano - Simone Weil.pdf 1669 Kb

Torna su