Programma maggio 2022
Università Popolare “Aldo Vallone” Anno accademico 2021-2022 Programma di Maggio 2022 Mercoledì 4 maggio, ore 18:30, Sala Convegni dell’ex Monastero delle Clarisse: dott. Massimo Graziuso,... Leggi tutto...
Convocazione Assemblea dei Soci 22 aprile 2022
Convocazione Assemblea dei Soci   L’Assemblea dei Soci è convocata nella Sala Convegni dell’ex Monastero delle Clarisse venerdì 22 aprile alle ore 16,00 in prima convocazione e 17,00 in... Leggi tutto...
Programma Aprile 2022
Università Popolare “Aldo Vallone” Anno accademico 2021-2022 Programma di Aprile 2022 ●       Venerdì 1 aprile, ore 17:00, Officine di Placetelling - L’Università del Salento... Leggi tutto...
Immagine
Inaugurazione Anno accademico 2021-2022
Venerdì 22 ottobre alle ore 18:00, nell’ex Convento delle Clarisse in piazza Galluccio, avrà luogo l’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università Popolare “Aldo Vallone”:... Leggi tutto...
A rivederci. In presenza, Forse anche a distanza. Ma sempre attivi. E comunque uniti.
Il nostro Anno Accademico è finito, come sempre, con l'arrivo dell'estate, anche se il contemporaneo "sbiancamento" della nostra Regione e la possibilità, finalmente, di organizzare incontri in... Leggi tutto...
Home Poesia
Poesia


OLTRE IL MARE PDF Stampa E-mail
Poesia
Domenica 24 Aprile 2011 11:02

A Fernando Onesimo

e Gaetano Mengoli

amici amici

lesti passeggeri

 

OLTRE IL MARE vuole essere un omaggio postumo a quei miei compagni che hanno concluso anzitempo la loro avventura terrena e con i quali ho condiviso mille emozioni, sia sullo Ionio che sull'Adriatico, in mezzo secolo di vita. E' una raccolta di racconti di pesca molto brevi, di aneddoti,di lettere che vedono il mare come destinatario, di versi.

 

La tecnica di pesca, cui si fa riferimento, è quella praticata dagli scogli con canna fissa, unica per le sensazioni che trasmette dal contatto diretto della preda: vedere il galleggiante partire a razzo, il pesce afferrato che tenta la fuga, essere obbligati ad assecondarlo, contando esclusivamente su sé stessi, o sentire le sue zuccate sorde attraverso la canna, è qualcosa di esaltante.

Leggi tutto...

Sulla soglia PDF Stampa E-mail
Poesia
Martedì 12 Aprile 2011 17:19

I bambini morti e quelli uccisi dall’indifferenza


Cade la vita

dai giochi a nascondino

da notti strette al seno

da mani sullo sdentato sorriso

da occhi in gara di aquiloni,

 

cade senza rumore

e senza eco d’esistenza:

spogliata dall’ indifferenza

Leggi tutto...

Il canto dell'edera PDF Stampa E-mail
Poesia
Venerdì 04 Marzo 2011 17:45

DAMOCLE

 

Hai appeso vili spade

sui miei giorni

Dio senza ritegno

che non guarda dolori

e dondolano oscene

mirando al tempo del mio cuore.

 

 

 

Leggi tutto...

Questa notte camminerò tra le stelle... PDF Stampa E-mail
Poesia
Giovedì 17 Febbraio 2011 18:51

A FIORELLA

(Nel giorno del suo diciottesimo compleanno)

 

Se appena l’estate si annuncia,

risplende il tuo giorno

della prima giovinezza.

Breve ed incerto il passato

ancora roseto con poche spine,

ancora non ama raccontarsi la vita,

disdegna i ricordi e la storia.

 

Leggi tutto...

Iuvenilia 4 Versi di scuola PDF Stampa E-mail
Poesia
Venerdì 04 Febbraio 2011 18:09


 

Anno scolastico 1990-'91

 

sul molle clivo di Brianza un giorno

U. Foscolo, Grazie, IV, v. 271

 

I
Aggiornamento

 

Tutto il giorno mi sono aggiornato,

ahimé, tutto il giorno!

 

Leggi tutto...

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 5
Torna su