Alla ricerca della salentinità Stampa
Sallentina
Sabato 14 Maggio 2011 16:18

Nello scorso mese di settembre si è svolta nel Salento una piuttosto lunga e affollata manifestazione culturale, dal giorno 9 al giorno 26, con dibattiti, mostre, interventi di musica e canti popolari, premiazioni, ecc. L’argomento era di particolare interesse e importanza: “L’identità salentina”, che è anche il logo della Sezione Sud-Salento della “Associazione Italia Nostra”, presieduta con autentica passione (Onlus) dal prof. Marcello Seclì.
Oltre al Comune di Parabita, sede centrale della Sezione, vi erano coinvolti quelli di Specchia, di Muro Leccese, di Corigliano d’Otranto e, naturalmente, di Lecce, capoluogo del Salento, secondo un ben complesso e organizzato “programma di manifestazioni per l’analisi e la tutela del territorio e per la valorizzazione dei beni culturali e ambientali”, come recita e precisa il sottotitolo dell’apposito dépliant. Bisogna aggiungere, a merito dell’Associazione e del suo presidente, che di questa iniziativa veniva celebrata addirittura la “VI edizione”, assai più impegnata delle precedenti, e onorata anche dalla presenza della prof.ssa Gaia Pallottino, segretaria nazionale di “Italia Nostra”.

Per continuare a leggere, clicca qui