Programma maggio 2022
Università Popolare “Aldo Vallone” Anno accademico 2021-2022 Programma di Maggio 2022 Mercoledì 4 maggio, ore 18:30, Sala Convegni dell’ex Monastero delle Clarisse: dott. Massimo Graziuso,... Leggi tutto...
Convocazione Assemblea dei Soci 22 aprile 2022
Convocazione Assemblea dei Soci   L’Assemblea dei Soci è convocata nella Sala Convegni dell’ex Monastero delle Clarisse venerdì 22 aprile alle ore 16,00 in prima convocazione e 17,00 in... Leggi tutto...
Programma Aprile 2022
Università Popolare “Aldo Vallone” Anno accademico 2021-2022 Programma di Aprile 2022 ●       Venerdì 1 aprile, ore 17:00, Officine di Placetelling - L’Università del Salento... Leggi tutto...
Immagine
Inaugurazione Anno accademico 2021-2022
Venerdì 22 ottobre alle ore 18:00, nell’ex Convento delle Clarisse in piazza Galluccio, avrà luogo l’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università Popolare “Aldo Vallone”:... Leggi tutto...
A rivederci. In presenza, Forse anche a distanza. Ma sempre attivi. E comunque uniti.
Il nostro Anno Accademico è finito, come sempre, con l'arrivo dell'estate, anche se il contemporaneo "sbiancamento" della nostra Regione e la possibilità, finalmente, di organizzare incontri in... Leggi tutto...
Home Autori Livio Ruggiero
Livio Ruggiero PDF Stampa E-mail
Autori
Mercoledì 02 Dicembre 2015 08:29

Nato a Velletri nel 1940, si è laureato in Fisica all’Università di Padova con una tesi svolta presso i laboratori Nazionali del Sincrotrone di Frascati. Dal 1968 al 2010 è stato in servizio presso l’Università di Lecce, oggi Università del Salento, come professore incaricato di varie discipline, assistente ordinario e professore associato di Fisica dell’Atmosfera. Si è interessato inizialmente di Fisica dello Stato Solido e successivamente di Climatologia, promuovendo l’utilizzazione dell’energia solare e contribuendo alla costituzione del Laboratorio di Fisica dell’Atmosfera e Climatologia. Ha svolto un’intensa attività nei settori della didattica, della ricerca e della gestione generale dell’Università. Per il Consiglio Nazionale delle Ricerche ha coordinato l’organizzazione dell’Istituto per lo Studio dell’Inquinamento Atmosferico e l’Agrometeorologia ed è stato membro dei Comitati di Consulenza per le Scienze Fisiche e le Scienze e Tecnologie dell’Ambiente e dell’Habitat. Ha ideato e contribuito a realizzare il Museo dell’Ambiente, di cui è stato direttore fino al collocamento a riposo nel novembre 2010. È stato membro di società scientifiche e associazioni culturali italiane e straniere ed è socio ordinario dell’Accademia Pugliese delle Scienze. È stato rappresentante del Rettore nella Commissione Musei Universitari della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e delegato per i Musei dell’Università. Si interessa di Storia della Scienza, Botanica, Malacologia e Paleontologia e si dedica attivamente al recupero del patrimonio scientifico del Salento, con particolare attenzione alle figure di Cosimo De Giorgi e Giuseppe Candido. Svolge un’intensa attività di divulgazione e ha collaborato a numerosi corsi di formazione per insegnanti. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche e di articoli sulla stampa locale.


Per La Visita al Museo dell'Ambiente dell'Ecotekne di Monteroni di Lecce del 15 giugno 2016, clicca qui.

 

 

Articoli di questo autore:

 

 


Torna su