Link per rivedere la conferenza di Marcello Aprile
Ed ecco anche il link per rivedere la conferenza di Marcello Aprile... https://www.facebook.com/universitapopolare.avallone.3/videos/579035319735696 
Link per rivedere la conferenza di Maria Luisa Quintabà
Ecco il link per rivedere l'interessante conferenza di Maria Luisa Quintabà: buona visione a tutti! https://www.facebook.com/universitapopolare.avallone.3/videos/578470189792209 
Programma febbraio 2021
Programma Febbraio 2021 Giovedì 4 febbraio, ore 18,00 – Prof. Mario Capasso (papirologo, Università del Salento), Un giallo in Egitto. Conversazione sul romanzo “Il dr. Cavendish e il... Leggi tutto...
Memorie Narranti: l'Università Popolare aderisce all'iniziativa del Patto per la Lettura in occasione della giornata della memoria
Si riproduce il comunicato ufficiale sull'evento: MEMORIE NARRANTI – Giornata della memoriaIn occasione della Giornata della memoria, celebrata a livello internazionale il 27 gennaio, il Patto... Leggi tutto...
Programma gennaio 2021
Programma Gennaio 2021 Martedì 5 gennaio, ore 18,00 – replica della performance del Laboratorio Teatrale dell’Università Popolare Aspettando Gesù, musica e pièce di Michele Bovino  ... Leggi tutto...
Home
Open day e nuovo Anno Accademico 2017-2018 PDF Stampa E-mail
News Università Popolare
Scritto da Beatrice Stasi   
Mercoledì 06 Settembre 2017 07:59

Il Consiglio direttivo dell’Università popolare Aldo Vallone, nella riunione del 4 settembre 2017, ha deliberato l’organizzazione di un Open Day per presentare e promuovere tutte le attività della nostra Associazione. La data è giovedì 21 settembre, il luogo il Chiostro del Palazzo della Cultura, l’orario d’inizio è stato fissato alle ore 17,30. In presenza delle Autorità cittadine, un breve discorso introduttivo della Presidente, Beatrice Stasi, darà il benvenuto a tutto il pubblico, che potrà poi seguire un percorso tra gli archi e le volte del Chiostro lungo il quale “incontrare” i Laboratori programmati per l’A.A. 2017-18, come sempre aperti a tutti gli interessati, dal Laboratorio d’Inglese gestito da una docente di pluriennale esperienza come la prof.ssa Marinella Olivieri a quello di Poesia guidato dal dott. Simone Giorgino, uno dei coordinatori del Centro di ricerca PENS: Poesia Contemporanea e Nuove Scritture, istituito presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università del Salento; dal Laboratorio di Pittura Artistica, animato dalla creatività e dalla perizia tecnica di Roberta Lisi a quello di Teatro coordinato dal carisma discreto del Maestro Michele Bovino.

Cineforum e conferenze, rappresentazioni teatrali e gite culturali completano poi il quadro delle attività programmate dalla nostra Associazione per il prossimo Anno Accademico e presentate all’Open Day da alcuni dei suoi protagonisti. A partire dal 2017-18 tale offerta sarà articolata seguendo alcuni percorsi tematici selezionati sulla base di un sondaggio effettuato tra i nostri soci e simpatizzanti, che si sono mostrati particolarmente interessati verso argomenti quali la Riscoperta del territorio salentino, ma anche il complesso nodo Legalità, Costituzione e  Violenza; se il ciclo d’incontri Corpore sano è pensato per rispondere alla sempre crescente sensibilità salutistica del nostro pubblico, dopo il successo negli anni passati naturale è apparsa la riproposizione del Calendagrario, mentre il desiderio di coinvolgere le nuove generazioni ha suggerito la programmazione di conferenze riservate a dei Relatori in erba, e cioè studenti universitari o addirittura liceali che potranno presentare pubblicamente i loro lavori di ricerca. Anche l’attivazione di un progetto di Alternanza Scuola-Lavoro col Liceo Scientifico Vallone di Galatina mira a creare utili sinergie tra generazioni diverse, in grado di arricchire e ravvivare le esperienze culturali offerte dalla nostra Associazione.

Per il carattere promozionale dell’Open Day, abbiamo previsto alcune agevolazioni per tutti coloro che vorranno iscriversi all’Associazione in questa occasione. Tale iscrizione comporterà, a partire dal prossimo A.A., non solo le consuete riduzioni previste per le iscrizioni ai Laboratori, ma anche delle condizioni privilegiate per la partecipazione alle gite (tariffe scontate e priorità nelle prenotazioni).

Un piccolo buffet chiuderà convivialmente la serata, che speriamo rappresenti un momento sinergico e motivazionale d’incontro per attivare e ravvivare gli interessi e le curiosità intellettuali presenti nel nostro territorio.


Torna su