Iscrizioni, Open Day gite culturali. Stampa
Comunicati
Scritto da Beatrice Stasi   
Mercoledì 20 Settembre 2017 20:36

In occasione del nostro Open Day, programmato per giovedì 21 settembre presso il Chiostro del Palazzo della Cultura a partire dalle ore 17,30, gli interessati potranno iscriversi o re-iscriversi alla nostra Associazione Culturale per l’A.A. 2017-18. Rispetto al costo standard, invariato rispetto agli anni precedenti (50 euro), chiunque si iscriva durante l’Open Day potrà farlo al costo ridotto di 45 euro. Un’ulteriore agevolazione è prevista per le iscrizioni di persone appartenenti allo stesso stretto nucleo familiare (40 euro a testa), estesa quest’anno a ogni “vecchio socio” che si iscriva contestualmente con un nuovo socio (40 euro a testa).

 

Per promuovere e illustrare tanto l’Open Day quanto i quattro laboratori programmati per il prossimo Anno Accademico sono poi state elaborate le locandine qui allegate, frutto della creatività e della passione dei docenti responsabili dei Laboratori stessi (Michele Bovino, Simone Giorgino, Roberta Lisi e Marinella Olivieri) e, per quella relativa all’Open Day, della grande disponibilità e professionalità del prof. Mario Fasano, docente di Storia dell’Arte presso il Liceo Scientifico A. Vallone di Galatina e nostro referente per il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro concordato tra la nostra Associazione e questa istituzione scolastica.

In occasione dell’Open Day saranno poi presentate alcune delle nostre attività per il mese di Ottobre: si comincerà lunedì 2 Ottobre con La Festa dei Nonni, pensata come momento d’incontro tra diverse generazioni utile a valorizzare il prezioso patrimonio di umanità ed esperienza di quella più anziana, per poi proseguire con conferenze e cineforum (quest’anno in genere programmati nei pomeriggi di lunedì e giovedì). Sarà anche il momento per saperne di più sulla prima delle nostre gite culturali, fissata per domenica 22 ottobre: un percorso tracciato e raccontato da una guida d’eccezione come Paolo Sansò materializzerà davanti agli occhi dei partecipanti Il miracolo dell’acqua, così com’è possibile riconoscerlo e inseguirlo in alcuni dei nostri paesi, da Cutrofiano a Castrignano de’ Greci, da Carpignano a Torre dell’Orso a Torre Sant’Andrea, per arrivare ai Laghi Alimini. Si ricorda a questo proposito che a partire da quest’anno accademico (e dunque da questa gita) saranno previste delle tariffe agevolate per i soci, anche se l’invito e dunque la partecipazione sono come sempre aperti a tutti gli interessati.