Un convegno su monsignor Antonio Antonaci nel decennale della dipartita Stampa
Scritto da Beatrice Stasi   
Sabato 25 Settembre 2021 17:17

ANTONIO ANTONACI, il sacerdote lo studioso il pubblicista è il titolo del convegno organizzato per commemorare il decennale della scomparsa del nostro illustre concittadino da un apposito Comitato promotore e dall'Università Popolare Aldo Vallone, con il patrocinio della Città di Galatina, dell’Università del Salento e de “il Galatino”. L'evento si svolgerà nell’intera giornata di lunedì 27 settembre 2021 nell’ex Monastero delle Clarisse in Piazza Galluccio a Galatina.

Il Comitato Promotore e organizzatore è composto da Alessandra Beccarisi, Luca Carbone, Don Francesco Coluccia, Lucia De Pascalis, Daniela De Santis, Pietro Giannini, Mario Graziuso, Anna Maria Mangia, Beatrice Stasi e Giancarlo Vallone.

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Galatina, Marcello Amante, e dell’Assessore alla Cultura, Cristina Dettù, la sessione mattutina, presieduta dal Professore Piero Giannini, prenderà le mosse dall'impegno storiografico di Antonaci, con le relazioni dei proff. Giancarlo Vallone e Benedetto Vetere; ai suoi studi filosofici è dedicata la seconda sessione, con relazioni dei professori Ennio De Bellis e Luana Rizzo, mentre un intervento di don Francesco Coluccia presenterà l' Antonaci fondatore, direttore e giornalista del “Galatino”.

Nella sessione pomeridiana, presieduta dalla professoressa Beatrice Stasi, presidente dell’Università Popolare “Aldo Vallone”, Don Aldo Santoro, Direttore dell’Ufficio per l’insegnamento della religione cattolica dell’Arcidiocesi di Otranto, il professore Alessandro Capone dell’Università del Salento e Don Luigi D’Amato, Vicerettore del Seminario Arcivescovile di Otranto, tratteggeranno un profilo di Antonaci sacerdote, teologo e storico del Cristianesimo.

Antonio Antonaci e l’arte come medium della visione del mondo e della storia sarà il secondo tema trattato nel pomeriggio dai proff. Raffaele Casciaro e Rita Nicolì.

Al termine dei lavori, le professoresse Daniela De Santis e Anna Maria Mangia presenteranno il Concorso “Vedere l’invisibile. Interrogare la città con lo sguardo”, rivolto agli studenti di scuola secondaria di I e II grado di Galatina.

L’accesso alla sede del convegno è consentito, fino ad esaurimento dei posti disponibili, esibendo il green pass, secondo la normativa vigente.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (dep 30x21(1) (1).pdf)dep 30x21(1) (1).pdf 2355 Kb